Forse non tutti l’hanno saputo, molti magari erano in vacanza, altri non lo avevano mai sentito  nominare, ad altri è passato sotto agli occhi ma non si sono soffermati ma credo che sia dovuto porgergli un tributo!

Ed eccoci qua a darvi una notizia non  bella,  Andy Kessler è morto a 49 anni stroncato da un infarto causato da shock anafilattico dovuto alla puntura di una vespa.

Skater degli anni ’70 della costa est degli Usa, un ragazzo di New York che nello stesso periodo degli Z-Boys (costa ovest) era un membro della crew di writer e sopratutto di skater chiamata “The Soul Artist of  Zoo York”, local degli spot come Riverside Park o come la pool abbandonata che diverrà celebre come Death Bowl.

Diventato figura fondamentale per la scena New Yorkese è grazie a lui che si deve la costruzione del primo park  a Manhattan.

Ciao Andy!

andykessler

httpv://www.youtube.com/watch?v=QeCaaIVx1Qs

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *