La scarpa, che riprende la serie di modelli ispirati alla famiglia americana disegnata da Matt Groening, va così ad aggiungersi alle Dunk Homer Low rilasciate nel 2004 e alle Marge Hi del 2008

Come già accaduto, il nome attribuito al modello deriva dal legame che intercorre tra i colori dell’abbigliamento di Bart e il colorblocking della tomaia.

Sulla scarpa spicca una base realizzata in morbido pellame giallo sulla quale sono stati applicati pannelli in suede arancioni che riprendono la t-shirt di Bart.

Lo swoosh laterale, così come l’intersuola, è bianco e permette all’azzurro dell’outsole e del lining interno di spiccare maggiormente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *