Keith Hufnagel, classe 1974, è purtroppo mancato nel 2020 ma il suo Bran non si è fermato e questa stagione celebra il suo 20° anniversario. Per l’occasione, in contemporanea con i 20 anni di NikeSB è in arrivo una collaborazione HUF x Nike SB che presenta una sorta di “City Pack”. Un trio di Dunk Low OG di tre colori differenti: uno rende omaggio a New York, dove Hufnagel è nato e cresciuto, l’altro a San Francisco, dove Hufnagel si è trasferito nel 2002 e ha aperto il primo negozio HUF. Il terzo è un’esclusiva di “Friends and Family” che presumiamo sia stata distribuita con il contagocce dalla crew di Huf. Si vocifera 74 pezzi come l’anno di nascita di Keith. Entrambe le colorway NYC e SF presentano la rispettiva città scritta sulle linguette, mentre la F&F grigia/verde ha il motto: “Wait, What!?”. Ogni paio viene distribuito racchiuso in un sacco nero, un blind box, per questo motivo non si sa cosa si acquista fino al momento dell’ apertura del sacchetto!

È chiara la citazione alla Dunk High Huf uscita nel Novembre 2004, un vero pezzo di storia ormai, arrivato a noi dalla Bay Area, studiata per lo skateshop di Hufngel. La Tie-Dye HUF Dunk High Pro SB è stata una collaborazione che ha voluto rappresentare lo spirito libero fricchettone e l’individualità di San Francisco. Il motivo tie-dye nella parte centrale del piede è un omaggio a Haight Ashbury, il quartiere che è stato uno dei centri del movimento hippie. La cultura hippie, tuttavia, è ancora presente nel quartiere, testimoniata dalle numerose luci psichedeliche che di sera illuminano le strade. La parte della tomaia in pelle invecchiata doveva esser invece funzionale per lo skateboarding, ovviamente! La stessa parte di tue-dye arancione la si ritrova anche sulla celebre “What the Dunk”… ma questa è una altra storia legata al 2007… 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *