Questa stagione non si scherza affatto con Nike SB, non riesco manco a stare dietro agli articoli del blog talmente ne escono…

E pensare che faccio riferimento ad una general release… sebbene ISO non sia mai cosa da poco! Sto parlando dell’ “Unbleached” pack, formato da due blazer, una mid ed una GT, una Dunk high e, per finire una Dunk low già “tinteggiata”.

Si, avete capito bene, la Dunk low è l’ esempio di come potete tingere le scarpe, proprio come fareste con le magliette “fricchettone”, perchè Nike voleva dare ai customers il piacere del DIY, tipico del mondo dello skateboarding.

Tomaie realizzate con differenti strati di tela color crema e pellame bianco sporco, che danno la possibilità esser tinti in qualsiasi colore si scelga per alterarne l’aspetto e dare il proprio tocco. Lacci e linguette in rete, Swoosh in pelle martellata, tutti in un colore bianco bello definito. I dettagli in arancione completano il design in perfetto stile Orange Label.

Ad ogni modo, se non avete voglia di dare il vostro tocco di personalità, se non siete amanti del day o del tie dye (o come si scrive), potete anche tenervele così che vanno bene e sono ottime questa mezza stagione autunnale.