SABATO 22 GENNAIO siamo lieti di invitarvi ad una serata FUNK ROCK a Meltin Pop ad Arona, NON MANCATE!!!

due info sul gruppo:

I Jacked nascono nell’autunno 2007, a Varese.

Sono formati da 4 ragazzi diciassettenni, Giacomo (cantante), Matteo (chitarra), Ivan (basso), Federico (batteria)

Il passare del tempo e l’esperienza aiutano a definire il suono della band, che da un passato (tormentato) dove hanno abbracciato sonorità più crude, raggiungono finalmente una timbrica che si avvicina al funk e all’alternative. Il gruppo si affida molto al groove che scaturisce dall’esecuzione dei pezzi, e progressivamente abbandona l’idea di suonare dietro ad una canzone, e abbraccia quella di viverla (e godersela) sul palco.
Suonando nei locali di Varese e provincia riescono a ritagliarsi un posto tra i maggiori nomi della scena.
Con i loro scritti riescono a vincere diversi concorsi, e conseguenti premi: con “Double Whopper”, a Milano, viene assegnato al gruppo il premio come “Miglior Artista” al 4° Concerto di Mezzo Inverno.
A Varese, durante il concorso in piazza del Podestà, su più di dieci gruppi viene scelto Giacomo come vincitore del premio come “Miglior Cantante”, mentre l’intero gruppo vince il premio “Miglior Testo” e “Miglior Canzone”, per l’inedito “Tabasco”.
Parallelamente ai concerti , la composizione non si ferma, e così viene registrato (non più come il singolo Double Whopper al Degni di Nota, dove c’è stato un lavoro frettoloso e mal riuscito, ma in uno studio costruito da noi) “EP 2010”, contenente quattro pezzi, tutti autografati Jacked: “Big John”, “Troppi Trip”, “Double Whopper” e “Tabasco”.
La grafica per la copertina è stata affidata a Luca Scarabelli, artista varesino attivo a livello nazionale.
Di particolare rilevanza è la collaborazione con Corte, rapper affermato, (principale autore degli articoli su Fromthecourt.com, ed ex frontman degli Stick It 2 Da Man) nella traccia “Troppi Trip”.
Nel disco si riescono a distinguere tutte le varie influenze del gruppo, dal timbro funk rock dei Red Hot Chili Peppers di “Big John” al riff più aggressivo simile ai Rage Against the Machine di “Tabasco”, mischiate a quella che è la traccia caratteristica della band che è andata formandosi col tempo.
Nel dicembre 2010 esce il loro primo video, diretto da Federico Gibelli, della canzone “Big John”.
“EP 2010” è ora disponibile a tutte le perfomance live della band.

www.myspace.com/thejacked2007

http://www.facebook.com/Jack.Jacked/posts/185321931481984?ref=notif&notif_t=share_comment&#!/pages/The-Jacked-II-Era/111365752552?v=inf

e gli Hot Complotto

Nati nel 2009 dalla precedente formazione dei Rosa Croce, gli Hot Complotto debuttano con “300 Radio per una canzone”, contest promosso da R3iii Svizzera, ottenendo così il passaggio del proprio singolo “Brutte abitudini” in radio. L’incontro e la collaborazione artistica con Paolo Anessi ed Edizioni Music Secrets aiutano la band a far emergere una più spiccata personalità compositivo-musicale. Gli Hot Complotto si presentano con uno stile che gioca di contrasti tra vintage e nuovo millennio, pop e alternative, nerd e underground, frutto dell’incontro tra background musicali eclettici. Ritmi metropolitani e anima funky sono gli ingredienti principali che fanno del trio una miscela esplosiva di nuove sonorità unite a testi diretti e melodie d’impatto.

Già vincitori del premio della giuria popolare e del II premio assoluto di Note Nuove 2008, si riconfermano arrivando alle selezioni finali del Poprock contest 2009 e alla semifinale dell’edizione 2010, che li vede sul palco del Live Forum di Milano, insieme ad artisti più affermati. Grazie ai numerosi live in locali, manifestazioni e qualche piccola esperienza internazionale, la band continua ad accumulare sempre più sicurezza nel creare contatto col pubblico e comporre canzoni che parlano di vita vera.

http://www.myspace.com/hotcomplotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *